Software Update 2017

Disponibile il nuovissimo Update 2017 per tutta la gamma dei nostri

Tactical Flight Computer. 

Ancora più completi e con l'aggiunta di funzioni che lo rendono compatibile con gli ultimi regolamenti FAI 2017 e molto altro ancora.

                                  

 

Importante aggiornamento per C-Pilot PRO, C-Pilot EVO ed Easy Pilot .


Con questo aggiornamento portiamo le ultime innovazioni disponibili nei modelli più nuovi anche per gli utenti di C-Pilot PRO. Chiaramente non potranno usufruire dei vantaggi offerti dalla memoria estesa su SD card o del servizio LiveTrack per ovvi motivi hardware in quanto non presenti nel modello PRO, ma le funzioni di navigazione e gestione dispositivo sono state pareggiate. Abbiamo introdotto sostanziali cambiamenti per aumentare la stabilità del sistema e modificato/aggiornato alcune funzionalità.

Ecco un elenco delle variazioni dalla versione 3.2.66 alla 3.2.120 per C-Pilot Evo ed Easy Pilot e dalla versione 2.9.81 alla 3.2.120 per C-Pilot PRO:

 

C-Pilot PRO:

- supporto alla cartografia mondiale al pari dei modelli EVO ed Easy Pilot
- aggiunto l'assistente alla navigazione nei voli a trinagolo FAI con appositi nuovi campi dati
- all'accensione viene controllato il GPS e se la batteria tampone è scarica, viene automaticamente riavviata l'antenna fino a ripristinare la ricezione corretta dei satelliti senza esigenza di riavviare lo strumento
- pareggiate tutte le caratteristiche riportate anche nei modelli EVO ed Easy Pilot e riportate di seguito.


C-Pilot EVO ed Easy Pilot

FUNZIONALITÀ:

- aggiunto campo Height_over_terrain_at_waypoint
- la Task, esportandola su SD,  si può facilmente condividere con altri utenti che usino C-Pilot EVO o Easy Pilot
- aggiunto tasto "stop goto" nella pagina dei comandi rapidi
- è possibile impostare la tolleranza sul raggio delle boe
- ora c'è possibilita' di scelta tra sfera FAI e WGS84
- aggiunto tasto "@" nella tastiera numerica

CORREZIONI:

- i tasti per connessione USB protetta da scrittura e non protetta sono ora separati
- non è più possibile caricare Updates per altri modelli per errore
- corretto bug per cui non veniva creata la struttura delle cartelle se si formattava la SD
- corretto il bug per cui in alcuni casi la gestione delle tessere cartografiche poteva far     crashare il sistema
- aggiornate routines live per evitare blocchi di sistema anomali allo spegnimento
- corretta routine di disegno dei cilindri dei WPT
- migliorato algoritmo di calcolo per la rotta ottimizzata
- se non e' stata definita la boa di start o ES viene dato un warning all'avvio della navigazione
- corretto il bug per cui se il caricamento di una traccia per la simulazione era troppo lungo, la simulazione non si avviava
- corretta chiusura triangolo FAI da apposito pulsante
- corretto il bug per cui non veniva mostrata la traccia specifica per l'autozoom in termica
- corretto il bug per cui aggiungendo un nuovo waypoint alla task, veniva eliminato l'ES
- corretto il bug per cui aggiungendo il primo wpt alla task dalla mappa, il sistema crashava
- corrette routine per ellissoide WGS84. Ora i cilindri vengono disegnati coerentemente
- modificata routine di tracking, ora viene bufferizzata la traccia e spediti alla prima connessione disponibile
- corretto il bug per cui si poteva bloccare l'esecuzione del software durante l'invio dei pacchetti live
- corretto baco nell'esportazione dei dati di cProbe sulla stringa NMEA
- i dati di velocita' verticale, max e min vengono azzerati a subito prima del decollo
- corretto baco di visualizzazione cartografia per l'Oceania
- corretta interfaccia utente per modificare gli airspace
- risolto bug sulla tastiera che poteva far crashare il sistema modificando gli airspace

 

Ed ora...

...godetevi i migliori strumenti per volo libero e ottenete il massimo dai vostri voli di Cross Country. Nel 2017 e per molti anni a venire.

 


 

Note importanti!! Leggere prima di eseguire l'aggiornamento

In alcuni casi, l'aggiornamento degli strumenti può causare la cancellazione della partizione USB o la scorretta formattazione della scheda SD.

E' inoltre possibile che, in caso di errori nella partizione USB che contiene i files di settaggio, l'aggiornamento non vada a buon fine con la conseguenza di dover resettare a valori di fabbrica lo strumento, operazione possibile solo usando l'apposito cavo seriale/usb.

Seguire quindi i seguenti step per aggiornare:

  • Si consiglia di prendere una copia di backup delle cartelle USB e della SD card prima di aggiornare per avere una copia da ripristino configurazione se fosse necessaria

  • Estrarre la scheda SD ( solo per gli strumenti dotati di memoria esterna) e quindi procedere alla formattazione della partizione USB usando l'apposito pulsante nella pagina di configurazione dello strumento.

  • Eseguire quindi l'aggiornamento seguendo le istruzioni desctitte nel manuale d'uso

  • alla fine della procedura riavviare lo strumento e verificare l'avvenuto aggiornamento

  • collegarlo quindi  al PC tramite cavo USB seguendo la procedura standard e verificare la presenza delle cartelle di configurazione

  • se lo strumento non dovesse essere più riconosciuto dal PC, staccare il cavo USB ed eseguire nuovamente la procedura di formattazione della partizione USB dalla pagina di configurazione generale dello strumento, quindi riprendere dal punto precedente di questa guida

  • inserire l'SD card e confermare l'opzione di formattazione, se richiesta: questa operazione non cancella alcun dato ma aggiunge la sottocartella "cartography" all'SD

  • verificare l'avvenuta creazione della sottocartella "cartography" nell'SD o generarla manualmente